SEGUICI SUI SOCIAL:

F.C. COMO WOMEN – A.S. ROMA WOMEN  2-3

F.C. COMO WOMEN – A.S. ROMA WOMEN  2-3

Allo stadio “Ferruccio” di Seregno, il Como Women disputa la seconda giornata di ritorno di campionato contro la Roma. Alle 15:00 il fischio d’inizio, Mister Bruzzano schiera il 4-4-2: Korenciova – Lundorf, Rizzon, Cox, Bergersen – Monnecchi, Karlernas, Vaitukaityte, Picchi – Arcangeli, Skorvankova. La Roma di Mister Spugna risponde con il 4-3-3: Korpela – Di Guglielmo, Linari, Oihane Valdezate, Bartoli – Greggi, Giugliano, Tomaselli – Haavi, Viens, Glionna.

Primo tempo: il primo pallone è del Como Women, con Vaitukaityte che batte il calcio d’inizio. La Roma conquista da subito il pallone e tiene il gioco nella sua area di attacco, ma trova un Como ben strutturato che difende bene e ferma le avversarie in più occasioni. Al 13’’ sono le giallorosse a creare la prima occasione da goal con Viens che prova il tiro dalla distanza ma colpisce la traversa. Il Como risponde bene e al 19’ Vaitukaityte calcia da fuori area e quasi sfiora la traversa. Al 33’ ci riprova la Roma, Giugliano in area cerca il goal, che viene respinto da Korenciova. È il Como a sbloccare la partita pochi minuti dopo, Monnecchi serve la palla a Skorvankova che va da sola sulla fascia e calcia in porta, segnando la prima rete del match. L’arbitro concede 3 minuti di recupero ed è proprio allo scadere del tempo che Giugliano calcia in porta ma colpisce il palo e non pareggia il risultato. Si rientra negli spogliatoi sul risultato di 1-0.

Secondo tempo: inizia il secondo tempo con dei ritmi altissimi, il Como prova a segnare la seconda rete, Arcangeli dribla l’avversaria dal limite dell’area ma viene fermata da Di Gugliemo. Al 53’ Lundorf commette fallo in area su Bartoli, sul dischetto per la Roma va Linari. Korenciova intuisce il lato, ma non ci arriva e la Roma pareggia il risultato. La reazione del Como è immediata, dopo 3 minuti in area avversaria, Picchi intercetta il pallone e segna la seconda rete, riportando il Como in vantaggio. 

Mister Bruzzano fa la prima sostituzione del match, inserendo Hilaj. Un secondo tempo da cardiopalma, con entrambe le squadre che attaccano per cercare la rete. Al 59’ Haavi crossa da destra per Di Guglielmo che, con un colpo di testa, riporta in parità la partita. La Roma si porta in vantaggio, per la prima volta durante la partita, al 62’ con un secondo calcio di rigore, sul dischetto ancora Linari. Il Como prova fino alla fine a pareggiare la partita, con un colpo di testa di Martinovic che però sfiora il palo. Al triplice fischio il risultato è di 2-3.

Al termine della partita Mister Bruzzano ha così commentato il match: “Una prestazione molto positiva della squadra, c’è un forte rammarico perché con le ragazze abbiamo fatto qualcosa di incredibile. Abbiamo giocato contro una squadra forte e siamo stati bravi a sfruttare i loro punti deboli. Non posso che fare i complimenti alle ragazze, gli avevo chiesto di fare più del massimo e così è stato.”

foto di Cusa Fabrizio

PRESS OFFICE 

NICOLE PALAZZOLO 

ufficiostampa@comowomen.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QUICK CONTACT INFO

Meet your new team leader, Top Scorer! Create your NFL or sports website, win the online sports game and dominate your competition.

b Monday-Friday: 9am to 5pm;

Satuday: 10am to 2pm